Seminario sull’arte dell’intaglio con metodo thailandese

Seminario sull’arte dell’intaglio con metodo thailandese

L’appuntamento è fissato per giorno 22 marzo 2017 alle ore 14 fino alle ore 21.
Il seminario sull’arte dell’intaglio dei vegetali con metodo thailandese è organizzato dallo Chef Paolo Russo in collaborazione con l’Associazione Provinciale Cuochi Aretusei, e si svolgerà presso l’hotel residence Capo Campolato di Brucoli , Augusta SR.

Il seminario sarà a cura del Prof. Roberto Tardino esperto intagliatore, che presenterà la tradizionale tecnica di intaglio Thai, antica arte thailandese, ed è rivolto a chi per la prima volta si avvicina all’arte dell’intaglio, sarà suddiviso in una parte teorica e a seguire una parte pratica, durante la giornata gli iscritti apprenderanno le tecniche di base dell’intaglio su cui si eserciteranno singolarmente. 

l’evento sarà a numero chiuso.

Per info e iscrizioni contattare il  3391560983

L’Arte dell’Intaglio in Thailandia
Storia o leggenda ? Dove nasce?
Qualche anno fa ho avuto il piacere di visitare la Thailandia, ricordo la presenza di anziane donne che per le strade dei mercati sedute in uno sgabello con un piccolo coltellino trasformavano grosse papaye in opere d’arte sotto gli occhi stupiti di numerosi turisti.
L’Arte e le tecniche che chef e artisti di tutto il mondo utilizzano per abbellire piatti e tavole, fa parte della storia e della cultura di un popolo che ha trasformato un semplice lavoro in una vera e propria tradizione. Un popolo che oltre ad averla tenuta per secoli nella propria cultura, ne ha fatto un’arte vera, perfezionandola nelle tecniche e negli attrezzi. L’arte dell’Intaglio di frutta e verdura è considerata uno tra i più antichi mestieri in Thailandia, ha origine nel 1364 circa, durante la dinastia di Sukhothai, quando la consorte di sua Maestà l’Imperatore Phra Ruang creò un trionfale buffet di frutta e verdura in occasione del festival di Loy Kratong. Lei intagliò vari tipi di frutti e ortaggi, trasformando e creando frutta e verdure in fiori, foglie e animali. All’Imperatore piacque molto e ordinò che da quel giorno tutte le donne nella Corte Reale dovessero portare oltre la bellezza e il galateo come dote anche la conoscenza artistica di questa bellissima disciplina.
Per molti secoli, l’arte dell’intaglio fu praticata solamente nella corte e solo poche donne di buona famiglia avevano il privilegio di poterla praticare. Poi nel 1939 questa disciplina fu introdotta nel programma scolastico e grazie alla cultura, l’intaglio di vegetali divenne un’arte per tutti. Chef e artisti trasformano la frutta e verdura maneggiando solo un piccolo coltello con la lama molto appuntita, flessibile e tagliente, lo stiletto Thailandese, capaci così di creare da una papaia, da un anguria o da una zucca un vero capolavoro, un piccolo ravanello in un fiore comune, una rapa o un daicon in una margherita in una rosa o in una rara orchidea.

sculture roberto

– Articoli Recenti –

  • I numeri di un ristorante, 4 chiacchiere con Gas Luppino
    16 Gennaio 2019
    Tra gli articoli che avevo in programma per questo mese ho pensato di pubblicarne uno che parlasse dei “numeri” di un ristorante, quali sono e perché è importante analizzarli! Hai capito bene per la prima volta in queste righe non troverai
  • Carne: l’importanza della frollatura
    27 Dicembre 2018
    La carne è costituita sostanzialmente da muscolo, grasso intermuscolare e tessuto connettivo. Ma per essere definita “carne” è essenziale che prima avvenga un importante processo chiamato frollatura. Cos’è la frollatura? La frollatura è un
  • Erbe aromatiche e spezie: 5 buone ragioni per utilizzarle in cucina
    29 Settembre 2018
    Erbe aromatiche e spezie, perché utilizzarle? Erbe aromatiche e spezie sono ingredienti spesso sottovalutati in cucina, ma che in realtà hanno un’enorme importanza. Io le uso spesso nelle mie preparazioni, adoro mixarle per esaltare i sapori
  • Come fare le alici sotto sale in 4 semplici steps
    5 Agosto 2018
    Alici, come ogni anno finalmente è arrivato il momento di metterle sotto sale. Il metodo della salatura delle alici è una pratica già svolta nell’antico Medioevo. Veniva utilizzata principalmente dalle popolazioni delle coste per conservare
  • Fish and Chips
    24 Luglio 2018
    Adoro il fish and chips e tutti i condimenti che lo accompagnano, il purée di piselli, la salsa tartara, i cetriolini sott’aceto e per finire delle ottime patate tagliate e spicchio e fritte con tutta la buccia. Negli anni trascorsi a Londra