Focaccia, quali sono i segreti per ottenerla ?

Focaccia, quali sono i segreti per ottenerla ?

 Che cos’è la focaccia genovese ? e come si realizza ?

quali sono i segreti per ottenere un ottima focaccia ?

e ancora, quanto impasto occorre per una teglia ?

ma soprattutto quali sono le caratteristiche che deve avere una focaccia per dirsi genovese ?

Sono tutte domande che mi sono posto quando anni fa per la prima volta, ne ho mangiato un’intera teglia fatta come tradizione vuole.

Per la mia ho utilizzato :

Ingredienti

  • kg 1200 di farina 0
  • gr 750 di acqua
  • gr 5 di lievito 
  • gr 30 di sale
  • gr 20 di olio di oliva

questa ricetta è composta da 5 semplici ingredienti, che se ben lavorati possono creare un prodotto fantastico !

Per una buona riuscita difatti, bisogna prestare molta attenzione al procedimento.

il primo segreto consiste nel saper dosare la quantità di acqua che viene assorbita dall’impasto, in quanto non dovrà essere inserita in un unica soluzione ma il 70% all’inizio insieme al resto degli ingredienti mentre la rimanenza dovrà essere versata pian piano. 

procedimento

  1. Impasta per i primi 5 minuti tutti gli ingredienti a velocità moderata
  2. Unisci l’olio a filo dopo 3 minuti 
  3. Continua ad impastare per altri 6 minuti alla massima velocità. 
  4. Realizzato l’impasto, lascialo riposare in una bacinella unta di olio per circa mezz’oretta, avendo l’accortezza di coprire il tutto con un canovaccio.impasto focaccia
  5. Trascorso questo tempo, rovescia l’impasto su di un piano infarinato e dopo aver fatto le pesate, effettua una serie di pieghe circolari.
  6. Lascia riposare ancora un’oretta i panetti ottenuti, direttamente nelle teglie. Calcola che per una teglia di focaccia 30 x 50 ti occorrerà circa 1 kg di impasto  focaccia
  7. A questo punto sei pronto per effettuare una prima stiratura che non deve superare il 70%, l’impasto sarà talmente elastico che si stenderà praticamente da solo. Se l’impasto è venuto bene, tirando un bordo si tirerà perfettamente, senza lacerarsi e ritornerà in posizione senza problemi.focaccia
  8. Lascia riposare ancora 15 minuti.
  9. Dopo questa seconda lievitazione, porta l’impasto verso il bordo.
  10. Ora la focaccia è pronta per la schiacciatura, il “buco” si fa con tre dita per mano (quelle centrali), a partire dalla parte alta della teglia verso di te. focaccia
  11. L’impasto va poi bagnato con una salamoia emulsionata: per una teglia occorrono 100 gr olio, 100 gr di acqua e 10 gr di sale. Attento, se la salamoia sarà fredda rallenterai la lievitazione. Puoi usare una salamoia a temperatura ambiente; oppure ghiacciata, se vuoi allungare i tempi di lievitazione.focaccia focaccia bagnata
  12. Effettuata l’ultima lievitazione di circa 50/60 minuti inforna a forno preriscaldato a 230°c per  5 minuti con un 10% di umidità e per altri 15 minuti a 200°c senza umidità e con la valvola aperta.
  13. Dopo sfornata, lasciala raffreddare ed asciugare per 5 minuti capovolta.
  14. Prima di servirla, condisci con un filo di olio extravergine di oliva, origano e granelli di sale grosso.focaccia genovese

“ Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non aver paura, ma soprattutto divertiti.”
( Julia Child)
Se ti piacciono i miei articoli ed hai voglia di scoprire tanti aneddoti interessanti sul mio mondo, seguimi e metti un like alla mia pagina facebook 

https://www.facebook.com/PaoloRussoChef/
e mi raccomando non dimenticare di iscriverti alla mia newsletter 😉

 

– Articoli Recenti –

  • Erbe aromatiche e spezie: 5 buone ragioni per utilizzarle in cucina
    29 settembre 2018
    Erbe aromatiche e spezie, perché utilizzarle? Erbe aromatiche e spezie sono ingredienti spesso sottovalutati in cucina, ma che in realtà hanno un’enorme importanza. Io le uso spesso nelle mie preparazioni, adoro mixarle per esaltare i sapori
  • Fish and Chips
    24 luglio 2018
    Adoro il fish and chips e tutti i condimenti che lo accompagnano, il purée di piselli, la salsa tartara, i cetriolini sott’aceto e per finire delle ottime patate tagliate e spicchio e fritte con tutta la buccia. Negli anni trascorsi a Londra
  • Pan di Zucca
    12 luglio 2018
    Pan di Zucca ? Ma può un pane sembrare una zucca ? Ed il sapore? Sa veramente di zucca ? Qualche giorno fa è venuto a trovarmi l’amico Marco Coccimiglio, rappresentante per l’azienda Puratos e tra i tanti prodotti innovativi che tratta
  • Pane aromatico
    5 luglio 2018
    Pensi che 5 gusti differenti non possano convivere in un unica fetta di pane ? Se nelle giuste proporzioni io dico di si,  5 colori vivaci 5 aromi intensi che si intrecciano in un unico pane che stupirà occhi e palato. Cercavo da un po di
  • Focaccia, quali sono i segreti per ottenerla ?
    27 giugno 2018
     Che cos’è la focaccia genovese ? e come si realizza ? quali sono i segreti per ottenere un ottima focaccia ? e ancora, quanto impasto occorre per una teglia ? ma soprattutto quali sono le caratteristiche che deve avere una focaccia per